Anche il sussidio per la Via Crucis guarda al Sinodo minore. Le stazioni I, IV, IX e XII saranno utilizzate dall’Arcivescovo per i riti nelle sette Zone pastorali.