È stato da poco rieditato il volume di Marco Navoni «L’anno liturgico ambrosiano» Storia e spiritualità (Centro Ambrosiano, pag. 272, Euro 18,00). Il volume, rivisto e aggiornato, propone una serie di cinquantadue commenti liturgici, storici e spirituali sui vari periodi in cui si articola l’anno liturgico ambrosiano e in particolare sulle principali feste del Signore, della beata vergine Maria e dei santi.

Non si tratta propriamente di un trattato erudito di storia della liturgia; più semplicemente, ripercorrendone l’itinerario, l’autore vuole illustrare in modo semplice e accessibile a tutti le peculiarità che caratterizzano l’anno liturgico ambrosiano, per molti aspetti così diverso da quello di rito romano, eppure ricco di contenuti dottrinali e spirituali.

Una particolare attenzione è poi riservata al Lezionario, cioè al modo in cui nella tradizione ambrosiana i brani biblici sono stati selezionati e proposti per la proclamazione liturgica, dal momento che è proprio nel Lezionario che le specificità di un rito particolare come quello ambrosiano si rispecchiano in maniera determinante.

Scrive l’autore nella prefazione del volume: «Capire meglio è il primo passo per meglio vivere la liturgia: per questo la breve presentazione dei dati storici evolve poi in una altrettanto breve meditazione di tenore più spirituale, così che attraverso l’eco dei testi liturgici e dei passi biblici la celebrazione sostenga la vita, anzi diventi essa stessa vita.»

Per Centro Ambrosiano Marco Navoni ha pubblicato: «Ambrogio, maestro di vita consacrata»; «Il ministero sacerdotale in sant’Ambrogio»; «La Settimana santa ambrosiana»; «La liturgia delle Ore» e «La Quaresima ambrosiana e Carlo Borromeo».