Quante cose si possono insegnare e imparare a tavola!

La tavola è un luogo privilegiato che riveste un ruolo importante all’interno delle nostre case e per la vita delle nostre famiglie.

 

Tutti a tavola! Preghiere per i pasti in famiglia (In dialogo,  8,50 con dado da montare vedi foto qui a fianco)

In alternativa: Dado in faggio “Aggiungi un posto a tavola” (In dialogo, 4,00 scontato 3,80 vedi foto qui sotto)

Offerta speciale: Dadi “Aggiungi un posto a tavola” (In dialogo, 10 pezzi 40,00 scontato 36,00 vedi foto qui sotto)

 

È in cucina che la famiglia, spesso separata e lontana durante l’intera giornata, si ritrova, si incontra, condivide.

Come si prepara il cibo, come si apparecchia la tavola, dove siedono i commensali, dicono qualcosa dei valori e delle relazioni tra i suoi componenti. Condividere i pasti è un’occasione preziosa per conoscersi più a fondo, raccontare quello che siamo e insegnarsi qualcosa a vicenda…

_____

Dire GRAZIE – Non è scontato avere del cibo sulla tavola, come non è scontato che qualcuno lo prepari e lo distribuisca con amore. Ci sono al mondo milioni di persone che soffrono la fame, e un primo modo di ricordarselo è imparare a non sprecare!

 

Contribuire – Essere riconoscenti è solo il primo passo. Anche noi possiamo ricambiare quell’amore! Apparecchiare, sparecchiare, versare l’acqua, servire, possono sembrare soltanto piccoli gesti ma hanno un grande valore.

 

Accogliere – Dividere il cibo con qualcuno, avvicina ai bisogni dell’altro. La famiglia aperta all’ospitalità insegna ad avere fiducia negli altri, a condividere, ad accogliere e a mettersi sulla stessa «lunghezza d’onda» attraverso gesti concreti.

_____

Se ci sono bambini, è il momento di utilizzare il dado! Su ciascuna faccia è indicato il numero di pagina di una preghiera adatta ai più piccoli che, lanciandolo, potranno poi leggerla sul libretto e condividerla con tutti quelli che sono a tavola. I testi per i piccoli sono evidenziati dal simbolo «Adesso prego io».