Con decreto del 29 giugno 2015 il Cardinale Arcivescovo Scola, nella sua funzione di Capo Rito, ha promulgato il Libro delle Vigilie, fissando la sua entrata in vigore alla Pasqua 2016.

Esso raccoglie tutto ciò che è già in uso dal 2008 (anno dell’entrata in vigore del Lezionario Ambrosiano), con l’aggiunta di una Forma II ad libitum per l’Annuncio della Risurrezione il sabato sera nella modalità più semplice (senza i Vespri). Dal momento che il nuovo libro liturgico sarà disponibile a luglio 2016, mettiamo qui a disposizione la suddetta Forma II ad libitum, che apparirà regolarmente anche su La Tenda a partire dai mesi di Luglio Agosto 2016.

LIBRO DELLE VIGILIE – Forma II ad libitum

Con decreto del 25 gennaio 2016 il Cardinale Arcivescovo Angelo Scola, nella sua funzione di Capo Rito, ha promulgato nel Lezionario Ambrosiano dei tempi liturgici l’uso di 32 letture abbreviate da adottare ad libitum in sostituzione di quelle che continuano a essere in vigore nella forma integrale, che è da considerarsi ordinaria. La possibilità del loro utilizzo entrerà in vigore con la prossima Pentecoste (15 maggio 2016). Queste letture, di cui mettiamo a disposizione i testi, saranno segnalate sia sui foglietti domenicali, sia nei volumi mensili de La Tenda.

32 letture – forma breve

Sono disponibili le Addende del Messale Ambrosiano e Lezionario e le Addende aggiornate della Liturgia Ambrosiana delle Ore