Prosegue la lettura meditata del libro dell’Esodo, secondo il metodo della lectio divina all’interno dei Gruppi di Ascolto della Parola. I primi capitoli del testo biblico hanno permesso di comprendere la passione di Dio per la giustizia, il suo amore per il popolo d’Israele, ma hanno pure messo in luce la malvagità del faraone, il suo cuore ostinato. La lettura e la meditazione di quelle pagine sono state una scuola straordinaria: ci si è avvicinati al mistero di Dio, si è toccato con mano l’abisso del cuore dell’uomo capace, purtroppo, di compiere il male.

Ora si affronta la seconda tappa del libro dell’Esodo. Con Israele passeremo il mare, cammineremo nel deserto, mediteremo le dieci parole, rifletteremo sulla Legge, conosceremo la tentazione di trasformare il mistero di Dio in un idolo a portata di mano. Scopriremo così di essere stati fatti “liberi per servire” e che, proprio in questa relazione tra l’uomo e il creatore, si può trovare la pienezza della vita e quindi la felicità.

Prosegue, grazie al sussidio messo a punto dalla Commissione diocesana ambrosiana, e con il prezioso commento di Luca Crippa, che ha redatto le singole schede, la tradizione dei Gruppi di Ascolto della Parola, occasione propizia per familiarizzarsi con la Sacra Scrittura e assimilare il pensiero di Cristo.

ARCIDIOCESI DI MILANO
COMMISSIONE PER I GRUPPI DI ASCOLTO DELLA PAROLA
LIBERI PER SERVIRE
Il dono della Legge (Esodo 14-40)
Itinerario per i Gruppi di Ascolto della Parola
In dialogo
pp. 144 – € 8,50