Le riflessioni raccolte nel volume «Cristiani per questa città» (In dialogo, pag. 112, Euro 8,00) sono rivolte ai cristiani di oggi che hanno tante domande su come vivere questo tempo rimanendo fedeli al Vangelo.

La profondità e lo sguardo positivo sulla città e sul mondo che ci offre Eugenio Zucchetti è stimolo ad aggredire la vita con lucidità, impegno e gioia, sia per chi l’ha conosciuto, sia per chi oggi lo scopre per la prima volta e si sente provocato a pensare dal suo sguardo di sociologo credente, di padre di famiglia, di presidente dell’Azione Cattolica ambrosiana dal 1992 al 1998.

Introduce monsignor Franco Agnesi negli stessi anni assistente dell’associazione a fianco di Eugenio e oggi Vicario generale della diocesi di Milano – con una lettera piena di pensiero e di incoraggiamento rivolta ai responsabili dell’Azione Cattolica e per estensione a tutti coloro che si stanno impegnando dentro la Chiesa con spirito di servizio e con un approccio intelligente, profondo, disincantato, mai appagato dai soli titoli e slogan.

Ci sono poi gli interventi di chi oggi è presidente e assistente generale dell’associazione e si interroga su come l’uomo di questo tempo possa incontrare ancora quel Gesù che «attraversava la città» e che Zaccheo riesce a vedere anche perché trova un aiuto adatto, un albero che gli dà modo di guardare lontano.

Questo testo agile rappresenta i pensieri di laici e presbiteri che hanno collaborato volentieri tra loro – non solo per contribuire al volume ma in anni di responsabilità condivisa – nel segno di quella sinodalità della Chiesa che papa Francesco ci richiama in modo instancabile, espressione di una fraternità che valorizza i ruoli, esalta le differenze e promuove la comunione perché la comunità cristiana annunci la gioia del Vangelo a ogni uomo e donna di oggi.