Per una lettura che faccia riflettere sul valore della vita e del donarsi, per voi abbiamo selezionato FINO ALL’ULTIMO RESPIRO” è il diario straordinario di Chiara, che rivendica con forza: «Io resto io. Sono una persona con una malattia, ma non identificatemi con questa. E, soprattutto, non compatitemi». Allora venite, incontrate Chiara.
«Il lavoro di pubblicazione di questo diario è frutto della volontà di un amico, Riccardo, e dell’azienda per cui lavora, che ha finanziato l’edizione e la stampa; è anche frutto della volontà dell’Editore di accogliere un testo così “impegnativo” tra le proprie pubblicazioni in collana. Un sentito ringraziamento da parte mia va a loro, agli amici che mi hanno sostenuto in questa scelta per me non facile e ai miei figli che l’hanno accettata, ricordandomi che anche in questo modo la provvidenza di Dio agisce e opera con fantasia attraverso ciascuno di noi.» Francesco, marito di Chiara