Esiste una modalità concreta per ascoltare quello che il Signore vuole dirci nella sua Parola e per lasciarci trasformare dal suo Spi­rito. È ciò che chiamiamo “lectio divina”. Consiste nella lettura della Parola di Dio all’interno di un momento di preghiera per per­metterle di illuminarci e rinnovarci. (Evangelii Gaudium, 152)

Stimolati da queste parole di papa Francesco, anche per quest’anno l’Azione Cattolica intende proporre agli adulti la cele­brazione della lectio divina nei decanati della diocesi con lo strumento dal titolo «Annunciando il Vangelo del Regno. Guarigione e sequela nel Vangelo di Matteo» (In dialogo, pag. 56, Euro 3,00).

L’Azione Cattolica ambrosiana sente questo servizio come un dovere maturato dalla consapevolezza che pregare “nella” Parola è incontrare Dio che, non solo ci dice delle cose, ma soprattutto ci rivela il suo volto, la sua volontà di salvezza e il suo amore per ciascuno. Si vuole quindi proporre di condividere la bellezza di metterci in ascolto del Signore e di aiu­tarci a vicenda ad accogliere la sua verità, così che la sua Parola sia lampada per i nostri passi e luce sul nostro cammino (cfr. Salmo 118/119, 105).